MAMMA SCATOLA

A Cava dé Tirreni un percorso progettuale a sostegno delle neo famiglie.

mamma scatolaUna scatola che accoglie la vita. Un impegno concreto dell’ Amministrazione comunale di Cava e dell’ Associazione ATIF per la tutela dell’ infanzia e della famiglia. Un modo diverso di supportare i nuovi genitori, accolti e sostenuti nel compito più importante della società: generare, crescere ed educare i figli. 

Mamma Scatola contiene al suo interno gli oggetti utili per i primi mesi di vita: turbine, body e vari accessori, ma anche indicazioni per la crescita e l’ alimentazione con un libro illustrato per neonati e una serie di campioni omaggio, segnalati dall’ esperienza del Consultorio Asl, che potranno aiutare nella scelta di alcuni prodotti per la crescita dei bimbi.

Nella scatola sono  presenti anche pannolini lavabili  che potranno aiutare a contenere le spese familiare tutelando, allo stesso tempo, anche l’ambiente.

Vicino alla scatola sono stati predisposti, attraverso un percorso di collaborazione  tra enti e associazioni, una serie di elementi al supporto sociale delle famiglie come un informativa dei  servizi erogati dal consultorio familiare, una brochure illustrativa delle attività dell’associazione ATIF, mentre  la Croce Rossa ha realizzato un foglio illustrato per le manovre salvavita pediatriche. Nel pacchetto è presente anche una preghiera per la famiglia del Vescovo Mons. Orazio Soricelli.

Il progetto sociale Mamma scatola è realizzato dall’ATIF per la tutela dell’ infanzia e della famiglia per il sociale con il patrocinio del comune di Cava de’ Tirreni.

Alla presentazione dell’iniziativa alla comunità di Cava erano presenti il Sindaco Marco Galdi e i rappresentanti della Croce Rossa Locale, Legambiente Campania e l’associazione Ai.Bi.