Centro l’Aquilone

A Pagani Vasca Pignataro diventa luogo di incontro e socializzazione per i minori a rischio. Sarà inaugurato giovedì 7 agosto alle ore19.30 in via S. Domenico a Pagani, il Centro Socio educativo “L’Aquilone”. La struttura che ha sede a Vasca Pignataro, di proprietà comunale, è stata ripristinata e restituita alla comunità dall’Associazione Papa Charlie.

La pubblica assistenza, in partnership con le Associazioni “Pagani Città dei Giovani “e “Tutti per mano”, ha sviluppato un progetto di riqualificazione dell’edificio presente all’interno dello spazio comunale, riqualificando il bene pubblico interamente vandalizzato ed abbandonato e arredandolo in modo da destinarlo ad attività di crescita e di aggregazione per minori a rischio.

Il Centro socio educativo è stato recuperato grazie al bando “Pratiche di sussidiarietà – percorsi di progettazione sociale” sostenuto dal Centro Servizi per il Volontariato Sodalis CSV Salerno.
L’inaugurazione del bene, con il disvelamento della targa vedrà la presenza delle autorità comunali tra cui il Sindaco del Comune di Pagani A5 l'quilonewebSalvatore Bottone, il Presidente della Papa Charlie Michele Pepe, i volontari e le tante associazioni che da anni lavorano fianco a fianco con l’organizzazione paganese.

Per i bimbi del posto sono previsti piccoli banchetti che distribuiranno gratuitamente pop-corn, caramelle, zucchero filato e mursh malloow. A partire dal primo settembre il centro socio educativo vedrà la realizzazione di un laboratorio di supporto scolastico dedicato ai compiti a casa in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico.

 Il centro sarà essere un motore propulsivo di incontro e socializzazione per tutti i bambini della comunità di Pagani che vivono situazioni di difficoltà dove potranno giocare, stare insieme in un luogo sicuro con uno spazio verde interamente dedicato a loro. Papa Charlie intende dare il proprio contributo al nostro territorio- commenta Michele Pepe presidente dell’Associazione- con la realizzazione in futuro di un parco giochi per bambini disabili nell’area antistante il Centro l’Aquilone e con l’attivazione di un orto sociale.

Sempre nella serata di giovedì l’Associazione Papa Charlie donerà due borse di studio per un totale di cento euro di buon spesa a due giovani volontari dell’organizzazione che si sono distinti durante il loro percorso di studi e nei turni di servizio.
Per info:comunicazione@papacharlie.it